Close

15 luglio 2016

il bambino smette di respirare durante la notte (apnee)

il bambino smette di respirare durante la notte (apnee)

APNEE IN AMBITO PEDIATRICO, QUALE VALUTAZIONE ?

Le apnee in ambito pediatrico sono una delle principali cause di preoccupazione  dei genitori, spesso di natura ostruttiva, legate ad un aumento del volume della tonsilla faringea (adenoidi) e palatine (tonsille orofaringe).

COSA FARE SE DI NOTTE IL BAMBINO SMETTE DI RESPIRARE

Una buona anamnesi associata ad una valutazione clinica consentono di individuare i bambini meritevoli di un inquadramento strumentale che consenta di obbiettivare il quadro apnoico.

PERCHE’ SI VERIFICA L’APNEA?

Durante la notte, quando il rilassamento della muscolatura velofaringea si associata ad una aumento del volume del tessuto tonsillare si ha una ostruzione delle vie aeree e un arresto del passaggio dell’aria con conseguente riduzione dell’ossigenazione.

La sola ipertrofia delle adenoidi non è in grado di determinare apnee significative.

QUALI ESAMI STRUMENTALI EFFETTUARE ?

Esame principale per la diagnosi ed inquadramento delle apnee risulta essere la POLISONNOGRAFIA NOTTURNA generalmente effettuata al domicilio. Nei bambini più piccoli spesso tale procedura risulta di difficile esecuzione per la ridotta compliance, pertanto è possibile eseguire la SATURIMETRIA  o PULSIOSSIMETRIA  NOTTURNA che richiede l’impiego di un solo sensore, che viene posto a livello del dito della mano o piede, tale esame, se condotto in assenza di flogosi può aiutare ad inquadrare meglio i casi fortemente sospetti di apnee notturne.

Raccomando l’esecuzione di questi esami per quanto possibile in fase non acuta di infezioni, che comportano un peggioramento del quadro e non dopo terapia prolungata a base di corticosteroidi (cortisonici) assunti per bocca che comportano un notevole miglioramento del quadro respiratorio, però generalmente non duraturo.

Bibliografia
1. Clinical Pratice Guideline: diagnosis and management of childhood obstructive sleep apnea syndrome. Section on pediatrc pulmology, subcommitee on obstrucitve sleep apnea syndrome. American Academy of pediatrics 2002;109:704-12
2. Rosen Cl. Obstrucitve sleep apnea syndrome in children:controversies in diangnosis and treatment. Pediatr Clin N Am 2004;51:153-67
3. Ministero della salute.Documento di indirizzo 4, Aprile 2003 “Appropriatezza clinica e organizzativa degli interventi di tonsillectomia e/o adenoidectomia”
4. Gozal D, O’Brein LM. Snoring and obstrucitve sleep apnea in children:why should we treat?Pediatric Resp Reviews (2004) 5 (supll A) S371-S376 Arch Dis Child 2000; 83:76-81

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *